Il "Dojo" che noi occidentali chiamiamo la palestra è in sintesi, per i giapponesi, la casa del Maestro, il luogo dove si insegna a praticare un'Arte Marziale, in questo caso l'Aikido. Un luogo dove il rispetto, la fiducia e la tranquillità sono ciò che un praticante di Aikido può trovare e contemporaneamente deve dare.  
 

Il comportamento, che segue una "Etichetta di Dojo", è adeguato ad un luogo dove si cerca la concentrazione per conoscere sè stessi, i propri limiti, le proprie paure e dove si può trovare e provare il modo più concreto per migliorare e vincere, non sui compagni di allenamento, ma "con loro" su noi stessi.

 
 

Il gruppo Aikido Geiko Dojo, che è affiliato all'Associazione Internazionale Aikido - AIA , spostandosi da Meledo di Sarego è arrivato a Vò di Brendola nel 2003 in collaborazione con la ASD Polisportiva di Brendola, che dal 1980 coordina con il patrocinio del Comune di Brendola le attività sportive. Il gruppo che è molto affiatato, conta circa una sessantina di praticanti, adulti e ragazzi. Responsabile del Dojo è il Maestro Andrea Gelai, C.N. 4° Dan AIA, che guida con competenza il corso adulti e la preparazione dei gradi Dan; il Maestro Roberto Graser, C.N. 3 °Dan AIA, è da diversi anni responsabile del corso avanzato ragazzi a Vò di Brendola; il Maestro Roberto Rossato, C.N. 3 ° Dan AIA a Vò di Brendola segue il corso primi passi ragazzi, la preparazione adulti ed è il coordinatore PR: è inoltre responsabile del corso ragazzi e adulti a Grancona. Nei vari corsi collaborano anche i bravissimi istruttori ed aiuto-istruttori Fabrizio Faccin CN 3° Dan Federico Tamion CN 2° Dan, Edith Nori CN 2° Dan Erica Nori, CN 2° Dan Marco Pozzan CN 2° Dan,, Roberto Massignani CN 1°Dan, Paolo Ceolato CN 1° Dan,.

 
 

Lo scopo primario dell'A.I.A. e dell'Aikido Geiko Dojo è l'attività di promozione della conoscenza dell'Aikido, praticato nei corsi per adulti e ragazzi del martedi e del venerdi presso la palestra di Vò di Brendola e il mercoledi a Grancona. Nell'ambito di tale scopo e del programma "Più sport a scuola", in collaborazione con la ASD Polisportiva di Brendola e l'Istituto Comprensivo Boscardin di Brendola, vengono organizzati con il plesso scolastico anche dei corsi propedeutici di Aikido a Vò di Brendola. I ragazzi del 5° anno, che li frequentano con entusiasmo, imparano, in armonia e con la giusta tranquillità ma sopratutto divertendosi, ad affrontare e superare in modo concreto e in sicurezza i propri limiti e le proprie paure nel rispetto degli altri..

 
 

La maggior soddisfazione per un insegnante è scoprire che gli allievi che stà aiutando a crescere hanno acquisito e cominciano a capire anche cose che non ha spiegato ma che ha trasmesso solo con l'esempio: vedere l'attenzione e la disponibilità con cui i più "anziani" di esperienza aiutano i compagni meno esperti è uno dei motivi per cui vale la pena di "lavorare con il cuore" in questa arte marziale.